Acid House

Movimento giovanile sulla scia di una musica disco funk, ultra elettronica, con sonorità di tipo psichedelico. Appare in Inghilterra negli anni 1989-’90. Abbigliamento minimale, anti-fashion, molto colorato, T-shirt fluorescenti, abiti sportivi, tessuti stampati coi simboli dell’epoca, “smile”. Ma soprattutto un nuovo modo di vita, grandi raggruppamenti musicali in locali e luoghi improbabili (sul genere dei “rave parties”). L’ideologia è simile a quella degli hippies anni ’60-70, una società parallela a quella esistente, ma fuori da ogni schema e ogni norma, in cui tutto è permesso.